News

Bambini con Diabete di tipo 1 e mamme

Bambini con Diabete di tipo 1 e mammeUno studio danese ha evidenziato che il livello culturale delle mamme influenza profondamente la gestione del bambino con diabete di tipo 1. Un’elevata istruzione materna è infatti strettamente correlata a una minor incidenza di alti livelli di emoglobina A1c nel bambino e una maggiore frequenza dei controlli giornalieri della glicemia.


Lo studio

L’analisi è stata condotta a partire da un campione di 4.079 bambini a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 tra il 2000 e il 2013. I soggetti sono stati divisi in quattro gruppi, a seconda del livello di istruzione della madre:
  • 1.643 con madri che non hanno frequentato l’università,
  • 1.548 con madri che hanno studiato presso un istituto professionale o che hanno completato due anni di università
  • 695 con madri con laurea triennale
  • 193 con madri in possesso di una laurea magistrale
La ricerca ha riscontrato che maggiore è il livello di istruzione delle madri, minore è l’incidenza di alti livelli di emoglobina A1c nei bambini (valore che deve essere inferiore al 7,5%).

La diabetologia in numeri

Ma vediamo ora, come di consueto, i numeri della sanità, in particolare della diabetologia in Italia. Per farlo dobbiamo partire da una precisazione: la diabetologia non è una delle 50 specializzazioni riconosciute dal MIUR. PKE definisce la diabetologia una pratica medica, dunque fornisce un dettaglio maggiore.

Per maggiori dettagli relativi alle modalità con cui PKE classifica i medici e tutti i professionisti della salute leggi l’articolo Medici italiani: che professione svolgono? Ora, quanti sono i diabetologi in Italia? I diabetologi in Italia sono 5.697, di cui la maggior parte è specializzata in endocrinologia e malattie del ricambio.

Fonte: Quotidiano Sanità
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: