Quanti sono...?

Quanti sono gli anestesisti in Italia?

Quanti sono gli anestesisti in ItaliaIn Italia i medici specializzati in anestesia e rianimazione sono 21.001, di questi 11.963 sono medici ospedalieri, 3.943 medici specialisti in attività privata. È possibile reperire questi dati su Atlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute (medici, farmacisti, biologi, ecc.).

La specializzazione in anestesia e rianimazione ha una durata di 5 anni e può essere svolta previa iscrizione all’albo dei medici. Ma di cosa si occupa questa figura?

Come è facilmente intuibile dal nome della specializzazione, l’anestesista-rianimatore provvede sia alle procedure di anestesia sui pazienti che devono essere operati che a quelle di rianimazione, assistendo i pazienti critici.

Prima ancora che diventasse una specializzazione, l’uomo ha da sempre studiato dei metodi per alleviare il dolore: già nel 3000 a.C. in Mesopotamia si “narcotizzava” il paziente comprimendo le carotidi per fargli perdere coscienza. In seguito, gli Egizi utilizzarono dapprima la neve, per diminuire la sensibilità e ridurre la circolazione sanguigna e, in seguito, la cosiddetta “pietra di Menfi”. Nel mondo romane invece Plinio il Vecchio attribuiva proprietà sedative ed anche poteri magici alla mandragora.
I progressi nelle conoscenze erboristiche hanno portato poi i medici a praticare l’anestesia attraverso somministrazioni di sostanze quali l’hashish, l’oppio, l’alcool o tramite l’ischemia dell’arto.

Dall’ultimo decennio del Settecento si può invece parlare di anestesiologia moderna: Joseph Priestly e Sir Humpry Davy sperimentano il protossido di azoto e, circa vent’anni dopo, Faraday conduce esperimenti sull’etere dietilico.

Il padre dell’anestesiologia è però il dottor William T.G. Morton, dentista di Boston che nel settembre 1846 usò l’etere per estrarre un dente e, un mese dopo, presentò alla comunità scientifica i suoi studi. Nacque lì l’anestesiologia moderna.

Fonte: Wikipedia
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: