News

Raggi UV: i danni a livello cutaneo

Raggi UV: i danni a livello cutaneoLa pelle è il confine tra organismo e ambiente esterno. E' la nostra prima difesa verso il mondo che ci circonda ma è anche l'organo più esposto ai fattori ambientali, è quindi importante proteggerla. Tra i fattori di rischio più importanti nell'insorgenza dei tumori cutanei e del melanoma vi è la sovraesposizione ai raggi solari, i raggi UV.

Il rischio aumenta con il numero di scottature avvenute nel corso della vita, soprattutto nell'infanzia e nell'adolescenza.

Il Ministero della salute indica alcune regole da seguire per salvaguardare la nostra pelle, soprattutto in periodi come quelli estivi in cui siamo particolarmente soggetti ai raggi solari: importante è esporsi al sole per pochi minuti al giorno, utilizzare creme con filtro solare e cercare di avitare l'esporizione nelle ore più calde della giornata.

Interessante è il video realizzato da Thomas Leveritt, un artista anglo-americano che mostra come i raggi UV attaccano la pelle e in che modo le creme solari possano proteggerci.
 

I dermatologi in Italia

Ipotizziamo di essere un'azienda che deve lanciare un nuovo prodotto sul mercato, dedicato alla prevenzione di danni da raggi UV o per la cura delle macchie solari, o ancora di voler creare un board di esperti che parlino del problema. Chi sono i professionisti della salute da coinvolgere e, soprattutto, quanti sono? Innanzitutto tra i medici da coinvolgere avremo sicuramente i dermatologiAtlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute, ne conta 7.279. Di questi, grazie a WelfareLink, il più grande network di professionisti in rete, PKE ne può contattare, tramite email, 5.733, dunque circa l'80%.

E se volessimo solo i dermatologi ospedalieri? Grazie alla sua classificazione, Atlante Sanità distingue i dermatologi ospedalieri (2.381) dagli specialisti in attività privata (3.572), fino ai ricercatori, medici in casa di cura, ecc.
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: