News

Tumore al Polmone: dove curarsi?

Tumore al Polmone: dove curarsi?La legge di Bilancio prevede aumenti diretti o indiretti di imposte e tasse su sigarette, giochi, ecc. E sono proprio le sigarette, il cui costo aumenterà di circa 10 centesimi, ad essere considerate tra le principali cause di tumore al polmone.

Otto tumori del polmone su dieci, infatti, non verrebbero diagnosticati in assenza del fumo di sigaretta. È questo dunque il principale fattore di rischio per la malattia a è esposto non solo il fumatore ma anche chi è al suo fianco, a causa del fumo passivo. Il rapporto dose-effetto è chiaro: più sigarette si fumano e prima si comincia a farlo, più aumenta il rischio di ammalarsi nel corso della vita. Parlando di numeri, il rischio relativo dei fumatori è di circa 14 volte più alto rispetto ai non fumatori e fino a 20 volte se si fumano più di venti sigarette al giorno per più anni.

Il fumo non è l’unico fattore di rischio, ma gli altri rimandano per lo più a un’esposizione professionale: amianto, radon, metalli pesanti.

Quanto è diffuso questo tumore? In Italia il tumore al polmone rappresenta la terza neoplasia più diffusa, dopo quelle al colon-retto e al seno. È più frequente tra gli anziani, meno tra gli adulti con età inferiore a quarant’anni. Secondo i dati riportati nel volume “I numeri del cancro in Italia” sono circa 41 mila le nuove diagnosi annue di tumore del polmone, pari all’11% di tutte le diagnosi di tumore.

Come curarsi? La scelta della terapia dipende dal tipo di malattia e dalle condizioni del paziente. Tra i trattamenti c’è l’intervento chirurgico, la chemioterapia, la radioterapia e l’uso della terapia biologica.

Nel caso dell’intervento chirurgico, può essere d’aiuto sapere dove curarsi. Oncoguida è una piattaforma in cui è possibile trovare tutte le strutture che trattano una determinata patologia oncologica, classificate in base al numero di interventi svolti. Più in dettaglio, sul sito Oncoguida.it è possibile trovare un elenco dei centri “ad alto volume di attività” con maggiore maggiore esperienza (numero interventi eseguiti), affidabilità ed adeguato standard assistenziale relativi alle diverse patologie oncologiche. Maggiore è il numero degli interventi eseguiti nella struttura, più alta è l’affidabilità del centro.

Per quanto riguarda il tumore al polmone, i primi tre centri per affidabilità (secondo le Sdo 2016) si trovano a Napoli, a Milano Brescia. Per sapere quali sono le strutture e il numero di interventi che eseguono, visita la pagina.

Fonte: Link
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: