News

Tumore: quali sono le migliori strutture in cui curarsi?

 

Le due parole che uno desidera di più sentirsi dire… Ti amo? Assolutamente no. E’ benigno.

Woody Allen

Tumore:quali sono le migliori strutture in cui curarsi?I tumori rappresentano oggi la seconda causa di morte (29% di tutti i decessi), dopo le malattie cardio-circolatorie (37%) e mediamente, ogni giorno oltre 485 persone muoiono in Italia a causa di una neoplasia. Conoscere le strutture a cui rivolgersi per indagini diagnostiche, trattamenti  terapeutici, sostegno psicologico, riabilitazione, assistenza e per essere informati sui propri diritti è dunque fondamentale per un malato di tumore e per le loro famiglie. A offrire questo servizio è OncoGuida, la piattaforma online che consente di effettuare ricerche di varia natura per sostenere il malato.

I numeri del cancro in Italia

Quanto sono diffusi i tumori in Italia? Si stima che nel 2018 nel nostro Paese siano stati diagnosticati 373.300 nuovi casi di tumore (194.800 uomini e 178.500 donne). Complessivamente in Italia ogni giorno circa mille persone ricevono una nuova diagnosi di tumore. Le 5 neoplasie più frequenti nel 2018 nella popolazione sono state quelle di:

  • Mammella (52.800 nuovi casi),
  • Colon-retto (51.300)
  • Polmone (41.500)
  • Prostata (35.300)
  • Vescica (27.100)

Negli uomini il tumore più diagnosticato è quello della prostata, che rappresenta il 18% del totale, tra le donne invece il tumore della mammella rappresenta il 29% delle neoplasie femminili. In generale in Italia, nel periodo 2003-2018, si conferma una diminuzione di incidenza per tutti i tumori nel sesso maschile (-1,1% per anno), legata principalmente alla riduzione dei tumori del polmone e della prostata, e un andamento sostanzialmente stabile per i tumori femminili.

Tutti i dati sono disponibili in I numeri del cancro in Italia (AIOM-AIRTUM-Fondazione AIOM-PASSI).

Oncoguida

Alla luce dei dati appena visti, è evidente che il tumore sia una patologia che coinvolge moltissime persone, non solo chi è direttamente affetto dalla malattia. Con l'obiettivo di sostenere e fornire un aiuto concreto a queste persone, nasce OncoGuida. Oncoguida, nata nel 2009 come progetto di AIMaC in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, finanziato dal Ministero della Salute, è uno strumento che risponde alle esigenze più comuni dei malati di cancro, dei loro famigliari ed amici, per identificare rapidamente le strutture italiane specializzate nella diagnosi e cura dei tumori e le associazioni di volontariato che offrono sostegno psicologico, riabilitazione, assistenza sociale e previdenziale.

A titolo di esempio, cerchiamo di capire quali sono le strutture che trattano il maggior numero di interventi per i due tumori che più colpiscono gli uomini e le donne.

  • Tumore alla prostata: Milano, Firenze, Rozzano
  • Tumore alla mammella: Milano, Roma, Rozzano

Si tratta di centri “ad alto volume di attività” con maggiore esperienza chirurgica (numero interventi eseguiti), affidabilità ed adeguato standard assistenziale. Più alto è il numero degli interventi eseguiti, maggiore è l’affidabilità del Centro.

Il servizio di Mappatura

Oncoguida nasce dall'esperienza di PKE che da anni studia, con l’ausilio del PNE – Programma Nazionale Esiti e di CIDICS (Centro Italiano per la Documentazione, Informazione e Codifica in Sanità) il sistema di classificazione in uso al SSN.

Grazie alla relazione con le strutture sanitarie e ad Atlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute, PKE è in grado di realizzare il servizio di mappatura al fine di indicare agli stakeholder della Sanità quali sono le strutture sanitarie, i reparti e la loro composizione (apicali di struttura, primario, dirigenti medici) che realizzano il sistema di diagnosi e cura nel nostro Paese.

Il servizio mappatura, unitamente al servizio di analisi ECM, consente di poter definire con estrema cura il board scientifico e identificare gli influencer di ogni area terapeutica, di ogni patologia, di ogni procedura chirurgica.

 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: